The clear blue sky above my head

E ci siamo di nuovo. Dopo nove anni, sotto lo stesso cielo azzurro chiaro. Le foglie ancora di un giallo intenso. Sembra ieri eppure sono ormai un’eternità. Con la solita ansia crescente, mi incammino nel vialetto e calpesto i sassolini cercando di non far rumore. Questa volta vado a colpo sicuro, non sbaglio e arrivo alla tomba. Ma sento crescere in me la solita rabbia inascoltata, il grumo di autocommiserazione. Non riesco a perdonare; no, non ce la faccio e capisco che non ci sarà mai un tempo in cui davvero riuscirò a farlo.

Lo so perché non avrò mai la possibilità di lasciarmela dietro questa storia. Osservo ma mi fa male il suo volto che mi rimanda indietro lo stesso mio sguardo. Non ce la faccio. Davvero mi sembra così insostenibile.

Lacero la plastica che avvolge il vaso ancora umido. Dei fiori ancora non sbocciati e mi sbrigo a tornarmene indietro. Sento la marea prorompente di lacrime che si sta abbattendo sulla rena e cerco di darmi una calmata.

Ma davvero è chiedere troppo. Adagio il vaso, osservo il micio che si è abbeverato nel frattempo da un piattino colmo di acqua. E’ lì beato, non rogna, anzi aspetta i miei tempi. Capisce di non entrare in scena. Annusa, gira un po’. Faccio alcune foto, guardo il cielo soprattutto. Velato ma ancora primaverile. Sempre il cielo azzurro. Mai una volta coperto e denso di pioggia. Non capisco, davvero non riesco ad andare oltre quel me stesso intrappolato in quel percorso.

Mi alzo piano, i sassolini mi stavano facendo male le ginocchia. Ti guardo per l’ultima volta e mi volto. Basta, il tempo di lasciarti è arrivato e non corro solo perché modulo i miei passi sull’andatura di Jake. Il cielo sopra di me mi opprime e mi rende ubriaco. La vertigine, il senso di inadeguatezza mi accompagnano fino al cancello. Non mi volto indietro e per quest’anno sono apposto con la mia coscienza.

I’ve seen the world, done it all
Had my cake now
Diamonds, brilliant, in Bel-Air now
Hot summer nights, mid July
When you and I were forever wild
The crazy days, city lights
The way you’d play with me like a child
Will you still love me
When I’m no longer young and beautiful?
Will you still love me
When I’ve got nothing but my aching soul?
I know you will, I know you will
I know that you will
Will you still love me when I’m no longer beautiful?
I’ve seen the world, lit it up
As my stage now
Channeling angels in a new age now
Hot summer days, rock and roll
The way you play for me at your show
And all the ways, I got to know
Your pretty face and electric soul
Will you still love me
When I’m no longer young and beautiful?
Will you still love me
When I’ve got nothing but my aching soul?
I know you will, I know you will
I know that you will
Will you still love me when I’m no longer beautiful?
Dear lord, when I get to heaven
Please let me bring my man
When he comes tell me that you’ll let him in
Father tell me if you can
All that grace, all that body
All that face, makes me wanna party
He’s my sun, he makes me shine like diamonds
Will you still love me
When I’m no longer young and beautiful?
Will you still love me
When I’ve got nothing but my aching soul?
I know you will, I know you will
I know that you will
Will you still love me when I’m no longer beautiful?
Will you still love me when I’m no longer beautiful?
Will you still love me when I’m not young and beautiful?

Lana Del Rey – Young and Beautiful

Facebook Comments

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: