Il nuovo marchio della Comunità Montana del Triangolo Lariano (Adobe ringrazia)

Ma dico, avete visto il nuovo marchio (potevano chiamarlo brand, che fa più figo) della CMTL? Questo il logo che identificherà l’ente nelle nostre lunghe camminate tra Erba e Bellagio, tra Como e Lecco.
La Metafora di Erba ha vinto il progetto grafico e questa piccola azienda di Corso XXV Aprile (specializzata in branding, appunto, di cosmesi ed altre cose di moda) ha partorito questo logo modestissimo.
Ma è una copia sputata dell’Adobe (o peggio della Protezione Civile)! L’hanno raddrizzato e aggiunto dei colori più consoni all’ambiente prealpino.
Chiedo pubblicamente a CMTL: ma quanto avete pagato per questo plagio? Non sapete neanche che le comunità montane sono degli enti territoriali e in quanto tali si devono dotare di uno stemma riconosciuto dalla legge con un decreto del Capo di Stato? Già, mi vedo passeggiare tra i boschi dell’Alpe del Viceré o al Pian del Tivano, sentendo i profumi di qualche crema per la pelle, immaginandomi il logo di Adobe!
Quanti soldi buttati e inutilmente!

charliegolf

Nato a Varese nel 1968, risiedo a Como, sulle sponde del magnifico lago di manzoniana memoria, a pochi passi dalla Svizzera dove vado spesso a fare la benzina. Laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Chirurgia d’Urgenza e di Pronto Soccorso in uno degli atenei più antichi d’Europa, cioè l’Alma Ticinensis Universitas, lavoro presso il 118 di Como. Quando non impegnato nella mia stimolante attività professionale, coltivo molti interessi: ho una passione per i viaggi, per le letture, per l’informatica (conoscendo i linguaggi di programmazione più comuni) e scrivo molto (ho pubblicato quattro libri).

Lascia un commento