No, non è il titolo della nota canzone ma ancora un altro necrologio. E adesso tu caro Jenia che sei morto in Italia, lasciandoti alle spalle l’Ucraina. Ormai sapevi parlare la mia lingua: in pochi mesi sei riuscito ad esprimerti meglio di molti altri coetanei. E’ stato così strano incontrarti in aeroporto, non agli arrivi ma in quella striscia di mezzo, terra di nessuno, tra il finger dell’aereo e la dogana. Senza controlli burocratici ma solo una grande umanità da parte della polizia di frontiera della Malpensa. Tanto non servivano: sei arrivato da vivo e hai lasciato l’Italia da morto. Ti ho controllato la pressione, ho ispezionato il cavo orale. TI ho auscultato i polmoni e ho palpato il tuo pancione gonfio e ascitico. Benché fossi magrissimo, il cortisone ti aveva dato quell’aspetto che noi medici chiamamiamo cushingoide. Lungo il tragitto sull’ambulanza per il San Gerardo hai parlato a lungo, hai mandato messaggi col cellulare, hai riconosciuto il vialone di Monza benché ci fosse una nebbia fitta. Eri un ragazzo semplice. Tua madre piangeva in segreto. Quel viaggio in ambulanza era il tuo ultimo viaggio e lei lo sapeva. Altro che viaggio della speranza: la sua era forza della disperazione. Nella camera da letto ti hanno messo i palloncini di benvenuto. Ormai ti aspettava il tuo ultimo trapianto che non avrebbe attecchito tra le cellule tumorali. E mi dispiace pensarti, ora, morto, sepolto in un villaggio in un ucraina dopo un funerale in rito ortodosso. Sei passato così velocemente. E adesso ringrazio chi mi ha chiesto di accompagnarti in ospedale. Non ti avrei conosciuto e non avrei imparato la tua forza e tenacia che ti portava a muorire in italia. Un bacio pieno di affetto e riposa in pace.

I’m a soul-dier
And I fight fight fight fight fight
And I fight for my rights
And my music’s my own right
And my love’s in you
Night is over
Don’t you lie lie lie lie lie
Don’t you lie about your life?
Gotta live, don’t look behind
Gonna fight for you

No need to tell you
I know that you can feel me

I’m king in my life And my music is my life
So I fight fight fight fight fight And I fight for my love
Just for you
I’m king in my life And my music’s my own right
So I fight fight fight fight fight And I fight for my lord
And my music is my gift for you
I’m a soul-dier And I fight fight fight fight fight
And I try to keep the faith
Bleeding everyday I pray Lord and I thank you

You will never ever feel so lonely ‘cause you oughta know
I’m your soul-dier
And my mind’s you
And my love’s you
And my soul’s you
Is you
And I’ll love you more and more oh yeah

I’m king in my life And my music is my life
So I fight fight fight fight fight And I fight for my love
Just for you
I’m king in my life And my music’s my own right
So I fight fight fight fight fight And I fight for my lord And my music is my gift for you
And I fight fight fight And my music’s my own right
And I fight for you (fight for you)
I’m soul-dier in my life
Within the limit of this time
I fight for you For you (and I fight fight fight and my music’s my own right and I fight for you)
Just for, just for you I’m king in my life
And my music is my life So I fight fight fight fight fight
And I fight for my love Just for you I’m king in my life
And my music’s my own right So I fight fight fight fight fight
And I fight for my lord And my music is my gift for you
I’m king in my life Just for you And fight fight fight fight Fight for you

Lascia un commento